Bevenuto nello shop di CRD Srl

Condizioni generali di contratto

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA ON LINE

Art. 1. DEFINIZIONI

1.1. Le presenti condizioni generali, disponibili in favore del consumatore per la riproduzione e conservazione ai sensi dell’art. 12 d. Lgs. 70/2003, hanno per oggetto l’acquisto di prodotti/servizi, effettuato a distanza per mezzo di rete telematica tramite il sito internet  http://shop.crdsrl.it/ appartenente alla CRD S.r.l. (di seguito “CRD”), con sede legale in Savona (SV), Corso Italia 8/30 e sede operativa in Genova (GE), Viale Brigate Partigiane n. 36/38/40/42 R, CF e PI n. 00733250096, indirizzo di posta elettronica certificata crdsrl@pec.cgn.it.

1.2. Per contratto di vendita “on line” si intende il contratto a distanza, ossia il negozio giuridico avente per oggetto beni mobili e/o servizi stipulato tra un fornitore ed un consumatore finale – cliente od altri utilizzatori professionali – nell’ambito di un sistema di vendita a distanza organizzato da CRD che, per tale contratto, impiega esclusivamente la tecnologia di comunicazione a distanza denominata internet.

1.3. Per consumatore s’intende la persona fisica che acquista beni e servizi per scopi non riferibili, né direttamente, né mediatamente, all’attività professionale eventualmente svolta.

1.4. Per utilizzatore professionale s’intende la persona fisica o giuridica che acquista beni e servizi per scopi direttamente o mediatamente riferibili all’attività professionale eventualmente svolta.

 

Art. 2. ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI DI VENDITA

2.1. Le presenti condizioni generali sono valide dal giorno 23 settembre 2013 e potranno essere aggiornate, integrate o modificate, avendo ovviamente efficacia per il futuro, in qualsiasi momento da CRD, la quale provvederà a darne comunicazione tramite le pagine del sito web; le condizioni previste nella premessa sono parte integrante ed essenziale del presente contratto.

2.2. Tutti i contratti saranno conclusi direttamente mediante l’accesso da parte del consumatore cliente od utilizzatore professionale al sito internet corrispondente all’indirizzo http://shop.crdsrl.it/, ove questi potranno, infatti, concludere il contratto per l’acquisto del bene e/o servizio desiderato seguendo attentamente le indicazioni e le procedure previste.

2.3. Le presenti condizioni generali di vendita devono essere esaminate “on line”, prima del completamento della procedura di acquisto. L’inoltro della conferma d’ordine pertanto implica totale conoscenza delle stesse e loro integrale accettazione.

2.4. Il cliente od utilizzatore professionale, con l’invio telematico della conferma del proprio ordine d’acquisto, accetta incondizionatamente e si obbliga ad osservare, nei suoi rapporti con CRD le condizioni generali e di pagamento di seguito illustrate, dichiarando di aver preso visione ed accettando tutte le indicazioni da lui fornite ai sensi delle norme sopra richiamate, prendendo altresì atto che CRD non si ritiene vincolata a condizioni diverse se non preventivamente concordate per iscritto.

2.5. Le operazioni di vendita sono regolate per il consumatore dalle disposizioni di cui al Decreto Legislativo n. 206/2005 (Codice del consumo), mentre la tutela della riservatezza è sottoposta alla disciplina del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196, e successive modifiche ed integrazioni.

2.6. Il cliente od utilizzatore professionale si dichiara proprietario o comunque legittimo utilizzatore delle immagini, testi, grafica, animazioni,  marchi, loghi ed altri segni distintivi di vario genere contenuti nei file trasferiti a CRD e di cui il cliente stesso richiede la riproduzione.  In caso di violazione di diritti d’autore in relazione al contenuto dei file trasferiti il cliente sarà ritenuto unico responsabile di tale violazione e s’impegna a tenere indenne e manlevare CRD da ogni rivendicazione di terzi anche attraverso assunzione di debito nel rapporto con il richiedente e sostenendo CRD nella difesa e nei costi derivanti dalle predette  rivendicazioni.  

Art. 3. PREZZI DI VENDITA E MODALITÀ D’ACQUISTO

3.1. I prodotti, i prezzi e le condizioni di vendita presenti sul sito http://shop.crdsrl.it/ – nei limiti della loro disponibilità – costituiscono per il consumatore offerta al pubblico e, pertanto, impongono, per la conclusione del contratto, l’accettazione dello stesso consumatore, manifestata tramite l’esatta compilazione di tutte le sezioni e l’adesione on line, seguendo le istruzioni a video e, da ultimo, selezionando e, quindi, accettando le caselle con la dicitura ACCETTAZIONE CONDIZIONI DI VENDITA e LEGGE SULLA PRIVACY.

3.2. Per i clienti diversi dai consumatori e per i prodotti personalizzati su espressa richiesta del cliente, invece, le ordinazioni dei prodotti sono espressamente dichiarate irrevocabili durante tutto il tempo previsto per la consegna e, comunque, per 30 giorni dalla data dell’ordine.

3.3. In ogni caso, il costo totale della spedizione sino al domicilio del cliente è a carico del cliente stesso, salvo eccezioni e deroghe che verranno appositamente pubblicizzate sul sito. Il costo sarà, in ogni caso reso noto al cliente prima della conferma dell’acquisto.

3.4. Nella ipotesi sub 3.2., la proposta irrevocabile di acquisto si perfeziona mediante l’esatta compilazione e il consenso all’acquisto manifestato tramite l’adesione data “ on line”, seguendo le istruzioni a video e, da ultimo, selezionando e, quindi, accettando le caselle con la dicitura ACCETTAZIONE CONDIZIONI DI VENDITA e LEGGE SULLA PRIVACY.

3.5. Tutti i clienti possono pagare la merce ordinata utilizzando le modalità di pagamento indicate “on line” all’atto dell’acquisto e precisamente:

- al momento dell’effettuazione dell’ordine, con carta di credito o Pay Pal;

- con bonifico bancario anticipato.

3.6. I prezzi delle differenti tipologie di trasporto sono riferiti al peso, all’ingombro, alla destinazione di consegna e/o altri eventuali servizi richiesti (assicurazione, orari di consegna, etc.).

3.7. Nel caso sub 3.2., il ricevimento dell’ordine non impegna la CRD fino a quando la medesima non abbia espressamente accettato l’ordine stesso con atto scritto o con la spedizione della merce.

3.8. L’acquirente attribuisce espressamente alla CRD la facoltà di accettare anche solo parzialmente l’ordine effettuato, consentendole la spedizione diretta della merce nei limiti determinati dalla venditrice. In tal caso il contratto si intenderà perfezionato relativamente alla merce concretamente venduta ad ai servizi effettivamente erogati.

Art. 4. MODALITÀ DI CONSEGNA

4.1. CRD provvederà a recapitare ai clienti, presso l’indirizzo indicato da questi, i prodotti/servizi selezionati ed ordinati, con le modalità previste dal precedente articolo, mediante corrieri.

4.2. Nel caso in cui il pagamento venisse effettuato a mezzo carta di credito, la consegna dovrà necessariamente avvenire presso il domicilio del titolale della carta, così come dichiarato all’emittente.

4.3. La merce/servizi acquistati verranno consegnati entro i termini previsti dal D. Lgs. n. 206/2005. Nessuna responsabilità potrà essere attribuita al fornitore per ritardata o mancata consegna imputabile a cause di forza maggiore o caso fortuito.

4.4. Il cliente è tenuto a verificare, all’atto del ricevimento, la conformità del prodotto a lui consegnato con l’ordine effettuato; solo dopo tale verifica, e salvo ovviamente il diritto di recesso previsto al punto n. 9. il cliente dovrà sottoscrivere i documenti di consegna. Il diritto di recesso è ovviamente escluso ove i beni venduti siano fatti “su misura” del cliente (ad esempio stampa personalizzata).

4.5. CRD non è responsabile dei danni o ritardi nella consegna causati dal vettore ai prodotti/servizi acquistati, restando totalmente estranea ai rapporti tra lo stesso vettore ed il cliente.

4.6. Il cliente potrà scegliere un altro vettore, restando ovviamente inteso che in tal caso il trasporto avverrà sempre a suoi esclusivi rischio, cura e spese, e che il pagamento non potrà avvenire in contrassegno, ma a mezzo pagamento anticipato.

Art. 5. DISPONIBILITÀ DEI PRODOTTI

5.1. Il cliente potrà acquistare i prodotti ed i servizi alle condizioni indicate nel catalogo elettronico predisposto da CRD e nelle quantità esistenti in magazzino o reperibili dai fornitori.

5.2. CRD non garantisce la continua disponibilità dei prodotti alle condizioni offerte, restando impegnata, in caso di indisponibilità e di avvenuto pagamento della merce, ad informare tempestivamente il cliente ed a rimborsare il prezzo senza oneri aggiuntivi, entro 30 giorni.

5.3. In ogni caso, CRD  avrà la facoltà di confermare e/o modificare il prezzo indicato ed in questo caso il consumatore potrà recedere prima della consegna se il prezzo finale è eccessivamente elevato rispetto a quello originariamente convenuto.

Art. 6. RESPONSABILITÀ

6.1. CRD non assume alcuna responsabilità per i disservizi imputabili a causa di forza maggiore quali incidenti, esplosioni, incendi, scioperi e/o serrate, terremoti, alluvioni ed altri similari eventi che impedissero, in tutto o in parte, di dare esecuzione nei tempi concordati al contratto.

6.2. CRD non sarà responsabile nei confronti di alcuna parte o di terzi in merito a danni, perdite e costi subiti a seguito della mancata esecuzione del contratto per le cause sopra citate, avendo il consumatore diritto soltanto alla restituzione del prezzo corrisposto.

6.3. CRD non è responsabile dell’eventuale uso fraudolento ed illecito che possa essere fatto da parte di terzi, di carte di credito, assegni ed altri mezzi di pagamento, all’atto del pagamento dei prodotti acquistati; infatti CRD  in nessun momento della procedura d’acquisto è in grado di conoscere il numero di carta di credito dell’acquirente il quale, aprendosi una connessione protetta, viene trasmesso direttamente al gestore del servizio bancario.

6.4. CRD  inoltre non è in grado di conoscere i dati forniti al finanziatore, atteso che al momento della scelta di questo mezzo di pagamento, all’acquirente si apre una connessione protetta, trasmessa direttamente al finanziatore stesso.

Art. 7. GARANZIE E MODALITÀ DI ASSISTENZA

7.1. CRD  commercializza prodotti / servizi di elevato livello qualitativo. I soggetti produttori di tali beni offrono una garanzia la cui durata minima dipende dal tipo di prodotto/servizio acquistato. La garanzia decorre dal giorno dell’acquisto del bene. Tale servizio viene direttamente fornito dalle case produttrici dei beni, le quali sono direttamente ed esclusivamente responsabili dei tempi e delle modalità di intervento.

7.2. Al momento dell’ordine e, comunque, prima della conclusione del contratto, su richiesta del consumatore, CRD provvederà a comunicare le condizioni di garanzia fornite direttamente dalle case produttrici.

7.3. Nel caso in cui vi fosse la necessità di un intervento coperto dalla garanzia, le spese di trasporto presso CRD e quelle di restituzione al domicilio del richiedente saranno a carico del cliente stesso, salvo diverse condizioni specificate nel modulo di rientro, che andrà compilato, sottoscritto e consegnato insieme al bene.

7.4. In difetto di compilazione, sottoscrizione e/o consegna del modulo di rientro il bene non potrà essere accettato e, quindi, oggetto di intervento tecnico.

7.5. In caso di difetto di conformità si applicheranno le disposizioni del codice del consumo, ove applicabili.

Art. 8. OBBLIGHI DELL’ACQUIRENTE

8.1. Il consumatore/professionista  si impegna e si obbliga, una volta conclusa la procedura d’acquisto “on line”, a provvedere alla stampa ed alla conservazione delle presenti condizioni generali, che, peraltro, avrà già visionato ed accettato in quanto passaggio obbligato nell’acquisto, nonché delle specifiche del prodotto oggetto dell’acquisto, e ciò al fine di soddisfare integralmente le condizioni di cui al D. Lgs. n. 206/2005 (Codice del consumo).

8.2. Le presenti condizioni generali possono essere aggiornate o modificate in qualsiasi momento da CRD, che provvederà a darne comunicazione tramite il proprio sito web. Il consumatore si impegna ed obbliga, ogni qualvolta intervenga una modifica delle presenti condizioni generali, a provvedere alla loro stampa e conservazione.

8.3. È fatto severo divieto all’acquirente di inserire dati falsi, e/o inventati, e/o di fantasia, nella procedura di registrazione necessaria ad attivare nei suoi confronti l’iter per l’esecuzione del presente contratto e le relative ulteriori comunicazioni; i dati anagrafici e la e-mail devono essere esclusivamente i propri reali dati personali e non di terze persone, oppure di fantasia.

8.4. È espressamente vietato effettuare doppie registrazioni corrispondenti ad una sola persona o inserire dati di terze persone. Crd si riserva di perseguire legalmente ogni violazione ed abuso, nell’interesse e per la tutela dei consumatori tutti.

8.5. Il Cliente manleva CRD  da ogni responsabilità derivante dall’emissione di documenti fiscali errati a causa di errori relativi ai dati forniti dal Cliente, essendone il Cliente stesso unico responsabile del corretto inserimento.

Art. 9. DIRITTO DI RECESSO

9.1. Ai sensi dell’art. 64 del D. Lgs. n. 206/2005, il cliente consumatore può esercitare il diritto di recesso, eccezione fatta per i beni/servizi venduti “su misura o comunque personalizzati”, restituendo il bene ricevuto nel proprio originale imballaggio, senza manomissione di alcun sigillo di garanzia o semplice apertura e/o deterioramento dello stesso imballaggio esterno, ed ottenendo il rimborso del prezzo pagato.

9.2. Il consumatore che per qualsiasi ragione non si ritenesse soddisfatto dell’acquisto effettuato, ha diritto di recedere dal contratto stipulato, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 10 giorni lavorativi decorrenti dal giorno del ricevimento del bene acquistato. Il diritto di recesso dovrà essere esercitato nel rispetto delle condizioni inderogabili stabilite dalle aziende produttrici ed il diritto di recesso potrà essere esercitato purché il bene non sia stato utilizzato.

9.3. Tutti i costi di ritorno dei prodotti sono a carico del cliente il quale, direttamente o tramite altro mezzo, provvederà alla consegna dei medesimi presso il domicilio del venditore; tutti gli articoli dovranno pervenire nelle medesime condizioni di ricezione, provvisti degli imballi originali e degli eventuali manuali e/o libretti di istruzione che facciano parte della confezione e dell’originario imballaggio; non è consentito il rinvio della merce con altra modalità.

9.4. Per esercitare il diritto di recesso il cliente dovrà, entro il termine sopra indicato, inviare lettera raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo: CRD , Genova (GE), Viale Brigate Partigiane n. 36/38/40/42 R. Entro lo stesso termine può essere inviato un telegramma o un fax al quale dovrà seguire entro 48 ore la suindicata lettera raccomandata con avviso di ricevimento a conferma del manifesto recesso.

9.5. CRD accetterà la merce resa riservandosi di constatare che i prodotti siano stati riconsegnati nello stato d’origine e con gli imballi originali; solo in tal caso provvederà all’inoltro dell’importo versato dal consumatore per l’acquisto dei prodotti.

9.6. Le spese di trasporto sostenute per la consegna del prodotto al cliente e per l’eventuale riconsegna a CRD non sono rimborsabili.

Art. 10. AUTORIZZAZIONI

10.1. Compilando l’apposito spazio, presente sul sito web, il Cliente autorizza CRD ad utilizzare la propria carta di credito, o altra carta emessa in sostituzione della stessa, ed ad addebitare sul proprio conto corrente in favore di CRD l’importo totale evidenziato quale costo dell’acquisto effettuato “on line”. Tutta la procedura è fatta tramite connessione protetta direttamente collegata all’istituto bancario titolare e gestore del servizio di pagamento “on line”, al quale CRD non può accedere.

10.2. Qualora il consumatore si dovesse avvalere del diritto di recesso, così come articolato al punto 9 delle presenti condizioni generali, o in ogni caso in cui al pagamento non dovesse conseguire il perfezionamento della vendita, l’importo da rimborsare sarà accreditato alla medesima carta di credito.

Art. 11. RISOLUZIONE CONTRATTUALE E CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA

11.1. CRD ha la facoltà di risolvere il contratto stipulato dandone semplice comunicazione al cliente indicando la motivazione; in tal caso il cliente avrà diritto esclusivamente alla restituzione dell’eventuale somma già corrisposta.

11.2. Le obbligazioni assunte dal cliente di cui all’art. 8. (Obblighi dell’acquirente), nonché la garanzia del buon fine del pagamento, hanno carattere essenziale, cosicché per patto espresso, la inadempienza, da parte del Cliente, di una soltanto di dette obbligazioni determinerà la risoluzione di diritto del contratto ex art. 1456 c.c., senza necessità di pronuncia giudiziale, fatto salvo il diritto per CRD di agire in giudizio per il risarcimento dell’ulteriore danno.

Art. 12. PRIVACY

12.1. I dati personali sono raccolti con la finalità di registrare il cliente ed attivare nei suoi confronti le procedure per l’esecuzione del presente contratto e le relative necessarie comunicazioni; tali dati sono trattati elettronicamente nel rispetto delle leggi vigenti e potranno essere esibiti soltanto su richiesta della autorità giudiziaria ovvero di altre autorità all’uopo per legge autorizzate.

12.2. I dati personali saranno comunicati a soggetti delegati all’espletamento delle attività necessarie per l’esecuzione del contratto stipulato e diffusi esclusivamente nell’ambito di tale finalità.

12.3. L’interessato gode dei diritti di cui all’art. 13 del D.P.R. n. 196 del 30 giugno 2003 e successive modifiche ed integrazioni, e cioè: di chiedere conferma dell’esistenza presso la sede di CRD  dei propri dati personali; di conoscere la loro origine, la logica e le finalità del loro trattamento; di ottenerne l’aggiornamento, la rettifica e la integrazione; di chiederne la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco in caso di trattamento illecito; di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi o nel caso di utilizzo dei dati per invio di materiale pubblicitario, informazioni commerciali, ricerche di mercato, di vendita diretta e di comunicazione commerciale interattiva.

12.4. I diritti derivanti dalla normativa sulla privacy e gli obblighi di informativa da essa nascenti a carico della  CRD  sono esaminati “on line”, prima del completamento della procedura di acquisto. L’inoltro della conferma d’ordine pertanto implica totale conoscenza degli stessi. Il cliente od utilizzatore professionale, con l’invio telematico della conferma del proprio ordine d’acquisto, dichiara di essere stato informato di tutti i suoi diritti ai sensi delle norme sopra richiamate.

12.5. Titolare e responsabile della raccolta e del trattamento dei dati personali è la CRD.

12.6. CRD  informa i clienti che sussiste un particolare rischio di violazione della sicurezza della rete, rischio che può anche porsi, per la particolare natura del mezzo utilizzato, al di fuori dell’ambito di applicazione delle misure di sicurezza minime che essa stessa è tenuta ad adottare ai sensi della normativa vigente.

Art. 13 GIURISDIZIONE E FORO COMPETENTE

13.1. Ogni controversia relativa alla applicazione, esecuzione, interpretazione e violazione dei con-tratti d’acquisto stipulati “ on line” tramite il sito web http://shop.crdsrl.it/ è sottoposta alla giurisdizione italiana; le presenti condizioni generali si riportano, per quanto non previsto, a quanto disposto dal D. Lgs. n. 206/2005.

13.2. Per qualsiasi controversia tra le parti in merito al presente contratto sarà competente il Foro nel cui circondario ha il proprio domicilio il consumatore, giusta normativa vigente; per tutti gli altri clienti (stranieri o non consumatori) si conviene che ogni controversia, anche in deroga alle norme relative alla competenza territoriale, sarà di esclusiva competenza del Foro di Genova.

 

Clausola finale

A - NON ACCETTO LE CONDIZIONI SOPRA INDICATE

B - ACCETTO LE CONDIZIONI SOPRA INDICATE